Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
 In La mia Esperienza Personale, Leadership Collaborativa

Quando, con mio marito e il mio bimbo di soli sei mesi, mi sono trasferita in Australia, ho subito pensato che la mia vita non sarebbe stata più la stessa!

Un’esperienza come questa ti stravolge la vita, e ti mette a dura prova… ti devi rimettere completamente in gioco, e la tua famiglia, che fino a quel momento era il tuo punto di rifermento, di colpo si trova a migliaia di chilometri di distanza e a nove ore di fuso orario!

Mi piace sottolineare che vengo da una famiglia molto unita, dove mio padre e mia madre rappresentano un esempio di vita da seguire per i valori in cui credono e per la generosità verso il prossimo che li rende persone davvero uniche, dove mia sorella è colei che tra amore ed odio mi ha spronata sempre ad essere una persona migliore, dove le mie zie sono come delle seconde madri per me, e chi mi ruota intorno insieme a loro ha sempre avuto un posto speiciale dentro il mio cuore.

Lasciarmi tutto questo alle spalle nel lontano 2009 non è stato per nulla facile, e ritrovarmi catapultata in una nuova realtà così diversa ha richiesto una grossa capacità di adattamento e una forza interiore non indifferente!

Tra alti e bassi, ho ricostruito a piccoli passi la mia identità anche da questa parte del Mondo, e posso dire con certezza che quello che sono oggi è frutto di una crescita personale senza eguali, di ore di studio sui libri chiamati “Cuore, Anima e Mente”, e ore di praticantato nell’azienda chiamata “Vita”.

Nel mio passato ci sono storie di successi e fallimenti… sono stata un’atleta che ha difeso i colori Azzurri della Nazionale Italiana, ho conseguito due Lauree a pieni voti, ho lavorato per aziende multinazionali leader di settore, e ho assaporato gioie e dolori della gavetta fatta all’interno dell’azienda tessile di famiglia.

Ogni esperienza mi ha insegnato qualcosa di ugualmente importante, e mi ha permesso di diventare quella che sono oggi e di definire con lucidità e chiarezza la visione futura che ho per me e per la mia famiglia.

Il mio progetto include tutto questo in un’esplosione di energia per creare qualcosa di unico da condividere con te!

Voglio creare abbondanza per me e la mia famiglia, innescando un effetto a catena e far si che anche altre persone possano vivere la loro vita in abbondanza.

Voglio creare abbondanza affinchè io possa restituire ai miei genitori, anche solo in parte, quanto fatto da loro per me, in maniera incondizionata, mentre continuano ad invecchiare in maniera serena.

Voglio creare abbondanza per essere in grado di donare a coloro che possono beneficiare delle mie risorse, senza doverci pensare un momento, che sia in termini di soldi, tempo, amore o semplice energia.

Voglio creare abbondanza che mi permetta di vivere ogni giorno esperienze indimenticabili con mio marito e i mie figli, e momenti da ricordare per sempre.

Voglio crare abbondanza per poter vivere la mia vita a pieno, senza dover soccombere alla convenzionalità di un lavoro ordinario dietro una scrivania, in fabbrica, o ancor peggio fatto di precarietà.

Voglio trasmettere questa visone con passione, affinchè diventi anche il desiderio di altri, e creare così un gruppo di persone unite che, insieme a me e al mio supporto, siano pronti a realizzare tutto questo per loro e per altri, attraverso il modello di leadership collaborativa che sta alla base di tutto questo!

Post recenti
Katia Colombo - oli essenziali - Donna, madre e moglie